Eventi - Canavese Turismo - Canavese Turismo

CANAVESE TURISMO.ORG
IVREA E CANAVESE  |  NATURA  |  ARTE  |  PROPOSTE  |  INFO  |  CONTATTI                                       PRESS  |  TRADE
Vai ai contenuti

Menu principale:

Pubblicato il Calendario Eventi in Canavese 2017

Canavese Turismo
Pubblicato da in Eventi ·
Il Calendario Eventi raccoglie le Manifestazioni, le Sagre e le altre Iniziative Turistiche realizzate in Canavese o previste nel periodo gennaio 2017- febbraio 2018.
Per scaricarlo cliccare qui o consultare l'apposita pagina Calendario Eventi presente su questo sito

Il Calendario è aggiornato alle informazioni disponibili al 19 giugno 2017. Sono riportate tutte le Manifestazioni che ci sono sono state segnalate o per le quali alla data odierna siamo certi della loro realizzazione. Il prossimo aggiornamento sarà pubblicato entro la fine del mese di giugno 2017.

Il Calendario Eventi del Canavese è una iniziativa realizzata dal Gruppo Turismo di Confindustria Canavese, con la sua filiera Canavese Turismo, in sinergia e collaborazione con Turismo Torino e Provincia ed il sito www.fuoritorino.it.

La novità di questo quinto anno del Calendario Eventi è l'avvio della collaborazione anche con i due Portali territoriali CanaveseLab e Canavese Today.

Alla realizzazione del Calendario ed alla gestione dei dati segnalati, oltre che per la sezione in Lingua Inglese del nostro sito www.canaveseturismo.org, collabora quest’anno anche l’Istituto Scolastico “Giovanni Cena” di Ivrea attraverso un Progetto in Alternanza Scuola-Lavoro.


I Comuni, le Associazioni e gli Enti organizzatori possono continuare a segnalarci tramite il Modulo On line (cliccare qui a fianco) tutte le Manifestazioni culturali, sportive, di tradizione, fiere e sagre, eventi enogastronomici che hanno avuto luogo o si svolgeranno nel 2017 nei comuni del Canavese nell'anno 2017 e fino al mese di giugno 2018.                                                                                                             
I dati sulle Manifestazioni saranno anche messi a disposizione di giornali, portali internet ed altri operatori della comunicazione, con l'obiettivo di promuovere il Canavese.


Per prenotare hotel, ristoranti od altri servizi turistici oppure per verificare l'esistenza di specifiche Convenzioni agevolate in occasione degli Eventi e Manifestazioni di interesse consultare le News di questo sito e l'elenco degli operatori aderenti a Canavese Turismo nella Sezione Prenota del sito oppure scrivere a info@canaveseturismo.org.





In Canavese a maggio ecco le Rievocazioni Medioevali

Canavese Turismo
Pubblicato da in Eventi ·
Festa delle IDI di Maggio 2017 di Oglianico
Come ogni anno la tradizionale Rievocazione Storica Medioevale avrà luogo ad Oglianico, quest'anno dal 1 al 14 maggio 2017.

La Rievocazione vera e propria è iniziata come tradizione il 1 maggiocon il Calendimaggio: è in questa occasione che sono stati eletti il Console e gli altri personaggi storici, come indicano gli Statuti della comunità oglianicese.

Da non perdere è la Cena Medievale, alla tavola del Console, venerdì 5 maggio: antichi sapori in piatti di coccio e lume di candela, serviti in costume con musici, giocolieri e danzatrici. Per partecipare è necessaria la prenotazione al numero tel/fax 0124349480 – cell. 3480719794, e-mail info@prolocooglianico.it www.prolocooglianico.it .

Visto il successo che ha riscosso nelle passate edizioni, verrà riproposto anche quest’anno Maggiando, sabato 6 dalle ore 19: per le strade e le piazze si allestiranno taverne all’aperto per un convivio di festa al suono della musica tradizionale folk occitana de “Li Barmenk”.

Sabato 13 maggio sarà riproposto Receptum: dalle ore 19 sarà allestito un vero e proprio viaggio nel tempo. La luce delle fiaccole, le musiche e i profumi delle taverne renderanno l’atmosfera unica. Infatti per rendere più efficace il “ritorno al medioevo” tutti coloro che vorranno accedere al Recetto, alla Piazza e alle vie limitrofe dovranno essere vestiti in costume medievale, chi ne sarà sprovvisto dovrà passare dal vestibolo dove abili sarte provvederanno alla mancanza: ognuno sarà parte della festa!

L’apice si raggiungerà domenica 14 con le Idi di Maggio: la sagra medievale che per tutta la giornata trasformerà le vie del paese in un borgo antico, con musiche, balli, giocolieri, saltimbanchi e il mercatino medievale. Grande attenzione verrà data per il 4° “Torneo di cucina medievale, MESSER CHEF”: gli aspiranti cuochi dovranno cimentarsi nella preparazione di prelibati pietanze con gli ingredienti e gli attrezzi di un tempo. Il regolamento del torneo sarà pubblicato a breve sul sito della proloco.
Dalle ore 19.00 riaprirà la Locanda dei Ricetti, per rifocillarsi aspettando lo spettacolo della sera (ore 21.30) e l’atto conclusivo della festa: la calata del maggio.

Ingressi gratuiti.
Per Informazioni e per visionare il Programma dettagliato:  www.prolocooglianico.it
Per contatti: Tel/Fax 0124.349480 – Cell. 348 0719794 e-mail: info@prolocooglianico.it

Torneo di Maggio alla Corte di Re Arduino di Cuorgné
Il Torneo di Maggio alla Corte di Re Arduino è una delle più importanti e coinvolgenti manifestazioni storiche Piemontesi sulle gesta di Arduino primo Re D'Italia ed avrà luogo ques'anno dal 13 al 21 maggio 2017.

Programma:
SABATO 13 MAGGIO: dalle 18,30 alle 21.30 nelle vie e nelle piazze del centro APERICENA “aspettando il Torneo”
ORE 20.30 ex Trinità cerimonia di presentazione AT DOMINI della nuova coppia Reale ai Dignitari di Corte ed ai Cerimonieri dei Borghi, a seguire corteo verso il Palazzo Municipale.
ORE 21.00 uscita dei Reali dal balcone del Municipio, a seguire corteo verso Piazza Martiri.
ORE 21.30 CERIMONIA DI INVESTITURA E CONSEGNA DEI MANTI A RE ARDUINO E REGINA BERTA.  A seguire 1°prova Palio dei Borghi GARA DEI TAMBURI.

DOMENICA 14 MAGGIO
Dalle 9.00 alle 18.00  Centro storico. Mercato medievale, area bimbi, piazza degli stemmi.
Dalle 09.00 alle 12.00 piazza Boetto: LA PIAZZA DEGLI STEMMI, i Borghi disegneranno il proprio stemma sulla pavimentazione della piazza che assumerà una connotazione specifica.
ORE 10.00 Ala coperta di Piazza Pinelli “Velox Sagitta Palatini” gara arceria prove libere di tiro.
ORE 10.30 SS MESSA con benedizione del Drappo rappresentante il  9°Palio dei Borghi.
ORE 11.30: foto sulla scalinata della Chiesa, corteo verso il centro e visita dei Reali e rappresentanze Borghi presso la piazza degli stemmi ed al mercato medievale.
ORE 12.30 PRANZO DEL RE in Via Arduino al centro strada (sotto le arcate in caso di cattivo tempo) e presentazione ufficiale di Arduino, l’amaro delle Valli del Canavese a cura del   Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese.   

ORE 14.30 Piazza Pinelli Area Bimbi “Diventa un vero Cavaliere di Re Arduino”  percorso gratuito, con titolo di Cavaliere e pergamena ricordo a tutti i bimbi che affronteranno  il percorso dei giochi storici in legno degli Allodieri ed il Torneo a Cavallo con i Pony del maneggio Equinozio di Bairo.
ORE 15.30 9° Palio dei Borghi: 2°, 3° e4° prova, corsa nei sacchi, gara arceria, corsa delle biulantine. In contemporanea Velox sagitta Palatini, torneo di arceria a cura dei Comes Palatinus. In chiusura di giornata, premiazione delle gare svolte compresa la gara dei tamburi della sera precedente ed esibizione del vincitore della medesima.

MERCOLEDI’ 17
ORE 21.15: spettacolo teatro popolare a cura del gruppo Escham dal titolo “ Sogno di una notte di mezzo maggio”.   Ingresso gratuito

VENERDI’ 19 MAGGIO
ORE19 APERTURA CASSE CAMBIO E BETTOLE
Ore 21 corteo storico
ORE 21.30 CORSA DELLE BOTTI 5° prova del Palio dei Borghi.
 Sponsor ufficiale della corsa : ORSOLANI VINI          
Inizio procedure gara: estrazione dell’ordine di gara e la damigella mette la fascia con i colori del proprio Borgo al braccio dei concorrenti, giro a piedi per visionare il percorso, inizio gara.
ORE 22.15/22.30 fine prima manche, consegna del manto e della spilla DELL’ORDINE DELLE EX REGINE alla Regina 2016,  Investitura della damigella beona, omaggio dei Comes alla Regina con dimostrazione d’arme.
ORE 22.30/22.45 seconda manche
ORE 23.30 FINE GARA, premiazione ed animazione con il fuoco, giro bettole con la Regina. SI
ORE1.00 CHIUSURA BETTOLE E CASSE CAMBIO.

SABATO 20 MAGGIO
ORE 19.00 APERTURA CASSE CAMBIO, BETTOLE E MERCATO MEDIOEVALE.
DALLE 19.30  ARENA REX IMPERI dimostrazioni combattimenti a cura dei Poeti della spada di Urbino
ORE 21.00 le genti festanti accolgono Re Arduino, la Regina Berta con la corte,  l’armata con la  cavalleria.
Ospiti de lo Borgo : I Credendari della Città di Ivrea ed i loro stupendi destrieri-  Kalofen il Minotauro – I Sonagli di  Tagatam  da Finale Ligure - I poeti della Spada da Urbino - Gli Sbandieratori di Oglianico - Elettra lady of fire – La corte di  Sighemar – Sfida a braccio di ferro i campioni del RE - esibizione con sfide grazie alla squadra Assi Tricolori.

Al termine della sfilata 6° prova Palio GIUDIZIO STORICO DEGLI ABITI,
a seguire spettacoli con:  I Poeti della Spada di Urbino – I sonagli di Tagatam  - sbandieratori dei Ricetti di Oglianico- Kalofen – Elettra lady of fire.                             
ORE 01.00: chiusura casse cambio e bettole.
Dalle 18.30 alle 00.30 ingresso 2 euro, gratis per soci Pro Loco con tessera alla mano.

DOMENICA 21 MAGGIO
ORE 09.00 il centro storico si sveglierà con l’apertura del mercato medievale, animazione del gruppo storico i Credendari con i loro stupendi cavalli, presso l’arena Rex imperi in piazza Pinelli stage di combattimento medievale per bambini con i Poeti della spada di Urbino.
ORE 10.00 ponte vecchio: gara di arceria medievale 4° TROFEO RE ARDUINO.
Ore 11.30 Piazza Pinelli arena Rex Imperi premiazione progetto “ColoRE”
ORE 12.00 APERTURA CASSE CAMBIO E BETTOLE.
ORE 14,30 corteo storico dei Reali, della Corte, dei figuranti dei borghi e di tutti gli ospiti provenienti dal territorio della Marca verso il Ponte Vecchio
ORE 16.00 Ponte Vecchio, Salva la dama 7° prova del Palio dei Borghi. Emozionante spettacolo equestre con dimostrazione di cavalleria medievale a cura del gruppo Equites Duellatorum.
presentazione gruppi ospiti e scambio omaggi, premiazione gare arceria e della prova salva la dama.
ORE18.30 corteo verso il centro storico.
ORE 21.30 in arena REX IMPERI  “Buon compleanno Tro.ta”  esibizione delle Trombe e Tamburi Reali, a seguire  CAROSELLO DI CHIUSURA con tutti i gruppi di spettacolo .
Esibizione del vincitore della gara dei tamburi, premiazione della 6° prova del Palio dei Borghi “Giudizio Storico”. PROCLAMAZIONE DEL BORGO VINCITORE DEL 9 °PALIO DEI BORGHI e gran tamburata di chiusura di tutti i borghi ed ospiti.
ORE 23.30 giro dei Reali nelle Bettole.
ORE 01.00 CHIUSURA BETTOLE E CASSE CAMBIO

Per contatti: Tel. 340 3898641 * e-mail: info@prolococuorgne.it * Facebook


Sarà pubblicato a breve anche il
Programma delle Ferie medievali di Pavone Canavese


Per approfittare delle Rievocazioni Storiche Medioevali per scoprire e visitare il Canavese, per prenotare un Albergo, un Ristorante od altri Servizi turistici consultare la sezione "Prenota" e sul sito www.canaveseturismo.org o scrivere a info@canaveseturismo.org.




E' aperta la raccolta dati del Calendario Eventi 2017!

Canavese Turismo
Pubblicato da in Eventi ·
Per contribuire al Calendario degli Eventi in Canavese i Comuni, le Associazioni e gli Enti che organizzano Eventi sul territorio possono segnalarli tramite il Modulo On line    CLICCANDO QUI.

Per completezza del Calendario invitiamo gli Organizzatori a segnarci anche gli Eventi già svolti da inizio anni fino ad oggi ed ovviamente tutti quelli programmati per i restanti mesi dell’anno 2017. Inoltre, soprattutto con riferimento alle Manifestazioni già realizzate, chiediamo anche di comunicarci già le date (od il periodo ipotizzato) per le Edizioni 2018.

La prima pubblicazione del Calendario Eventi in Canavese 2017 avverrà il 15 giugno 2017.
Il Calendario Eventi in Canavese sarà scaricabile dall'apposita pagina dedicata [image:image-0]

Le edizioni 2013, 2014, 2015 e 2016 dello stesso Calendario hanno ottenuto
riscontri molto positivi e risultati crescenti in termini di attenzione, numero di manifestazioni inserite ed effettivo utilizzo da parte degli operatori e del visitatori dell'area del Canavese.
 
Questo per la copertura in termini di Eventi di tutta l'area canavesana e per l'attenzione alle diverse tipologie di Manifestazioni: culturali, sportive, eventi di tradizione, fiere e sagre, eventi enogastronomici, ecc.
 
L’obiettivo è sempre stato quello di censire sia le iniziative con potenziale rilevanza esterna e in grado di attirare turisti da fuori territorio, ma anche a quelle di carattere più locale che sono in grado di fornire un valore sociale e culturale al territorio e risultano comunque di interesse per chi vi soggiorna.

Al momento è possibile conoscere gli Eventi in svolgimento nell'Anfiteatro Morenico di Ivrea e nel Canavese nelle prossime settimane consultando i seguenti siti con cui collaboriamo:

Per prenotare hotel, ristoranti od altri servizi turistici oppure per verificare l'esistenza di specifiche Convenzioni agevolate in occasione degli Eventi e Manifestazioni di interesse consultare l'elenco degli operatori aderenti a Canavese Turismo nella Sezione Prenota del sito oppure scrivere a info@canaveseturismo.org.

Per maggiori informazioni sull'iniziativa e sugli Eventi in Canavese:
Canavese Turismo Gruppo Turismo di Confindustria Canavese
tel. 0125/424748 (centr.) - 0125 1935334/0  (dir.) * fax 0125/424389



Al Parco del Castello di Masino la "Tre Giorni per il Giardino"

Canavese Turismo
Pubblicato da in Eventi ·
 
Organizzata dal FAI – Fondo Ambiente Italiano sotto l’attenta regia dell’architetto Paolo Pejrone, fondatore e Presidente dell’Accademia Piemontese del Giardino ed ideata da Marella Agnelli e dallo stesso Pejrone nel 1992, è oggi uno dei più importanti e completi appuntamenti florovivaistici internazionali e nelle ultime edizioni ha registrato una media di 25.000 visitatori.

Immersi tra colori e profumi primaverili, esperti e appassionati di verde potranno scoprire e acquistare le collezioni e le novità di oltre 160 vivaisti italiani e stranieri accuratamente selezionati, presenti a Masino con il meglio delle loro produzioni, tra cui anche nuove e rare meraviglie per il giardino e l’orto: alberi e arbusti per giardini e terrazzi; piante da frutto e da orto; piante da bacca; piante aromatiche ed erbe medicinali; piante annuali, biennali e perenni da fiore; piante decorative per la foglia; piante acquatiche; piante cactacee e succulente; piante alpine e da roccia; frutti antichi e sementi rare. Tra gli stand saranno in vendita anche cesteria, vasi decorati e sculture; abbigliamento e attrezzi per la cura del verde, serre, tessuti, lampade e arredi per esterno… Infine sarà possibile acquistare frutta, verdura e profumi dell’orto di primavera e altri prodotti biologici.

Nel corso della manifestazione verranno organizzati interessanti conferenze e presentazioni di libri sul tema dei giardini e della cura del verde – dalle curiosità sulla pratica dell’orticoltura ai metodi di potatura, dalle rose cinesi alle piante vagabonde e ai loro stratagemmi per “viaggiare” ed espandersi – oltre ai laboratori per bambini Con le mani nella terra, tenuti dall’esperta di didattica orticola Nadia Nicoletti. Il pubblico, inoltre, potrà partecipare alle passeggiate botaniche, visite guidate agli stand degli espositori nelle quali verranno illustrati, ad esempio, gli utilizzi delle erbe aromatiche nei giardini, i segreti delle specie adatte alla coltivazione in vaso e le caratteristiche delle piante acquatiche, che possono vivere anche in piccoli spazi e offrire spettacolari fioriture, e degli esemplari da ombra per i giardini “cresciuti” e “invecchiati” dove si trovano zone non soleggiate, spesso difficili da curare. E, ancora, in programma dimostrazioni di tree climbing sugli alberi del parco del castello.

La visita alla manifestazione sarà resa ancora più piacevole dalla fioritura del “Giardino delle Nuvole” - composto da circa 7.000 piante di candide Spireae Van Houttey donate al FAI da Fondazione Zegna e messe a dimora dieci anni fa su progetto di Paolo Pejrone - e dalla visita al settecentesco labirinto di carpini, situato alla fine dell'antico viale di accesso al castello.

Si rinnova anche quest’anno il gemellaggio tra la “Tre giorni per il giardino” e grandi giardini italiani. Per il 2017 sono stati scelti i famosi giardini delle Isole Borromee sul Lago Maggiore. Il giardino dell’Isola Bella è un paradiso dove si alternano statue e decori architettonici a geometrie e preziosità botaniche, mentre quello dell’Isola Madre è un giardino botanico unico per le essenze vegetali rare e originarie di ogni parte del mondo che conserva.

In occasione dell’evento al Castello di Masino, sabato 29, domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio i visitatori che si presenteranno all’ingresso dell’Isola Bella e dell’Isola Madre mostrando il biglietto della “Tre giorni” avranno diritto a un biglietto ridotto: pagheranno quindi € 8,50 invece che € 16 per la visita all’Isola Bella; € 6,50 invece che € 13 per la visita all’Isola Madre; € 10 invece che € 21 per la visita a entrambe le isole nello stesso giorno. Allo stesso modo tutti coloro che nei tre giorni mostreranno all’ingresso del bene del FAI il biglietto delle Isole Borromee potranno accedere con una tariffa speciale di € 5 invece che € 10.

Opportunità esclusiva per gli iscritti FAI e i soci dell’Accademia Piemontese del Giardino:
Venerdì 28 aprile dalle ore 11 alle 14 gli iscritti e chi si iscriverà al FAI (possibilità di iscriversi in loco) e i soci dell’Accademia Piemontese del Giardino avranno la possibilità straordinaria di visitare la “Tre giorni per il giardino” con ingresso gratuito e prima dell’apertura al pubblico ufficiale. Un’opportunità unica per vedere gli ultimi preparativi e gli allestimenti finali degli espositori presenti a Masino e di fare acquisti in anteprima.

Orario:
venerdì 28 dalle ore 14 alle 19, sabato 29 e domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio dalle ore 10 alle 19 (ultimo ingresso ore 17.30).

Ingresso alla manifestazione:
Intero: € 10; Ridotto (bambini 4-14 anni): € 5; Iscritti FAI e Soci dell’Accademia Piemontese del Giardino: € 4; Residenti a Caravino e Cossano Canavese: gratuito.

Ingresso cumulativo manifestazione + visita al Castello:
Intero: € 15,00; Ridotto (bambini 4-14 anni): € 7,00; Iscritti FAI: € 4,00; Residenti: gratuito.

Parcheggi:
Disponibilità di ampi parcheggi gratuiti nelle vicinanze della mostra. Parcheggio interno € 5

Aree di ristoro:
- Area attrezzata per ristorazione, adiacente alla mostra, con piatti caldi, menu tipici della tradizione canavesana.
- Ampia Area Bar FAI in manifestazione
- Caffè Masino sulle terrazze panoramiche del Castello
- “Ristorante del Castello” presso il Salone Marchesa Vittoria, con menu stagionale (prenotazioni 335.5204114).

Per informazioni: FAI – Castello di Masino tel. 0125.778100; faimasino@fondoambiente.it

Per approfittare della "Tre Giorni per il Giardino" per conoscere o e visitare l'Anfiteatro Morenico di Ivrea ed il Canavese, per prenotare un Albergo, un Ristorante od altri Servizi turistici consultare la sezione "Prenota" sul sito www.canaveseturismo.org o scrivere a info@canaveseturismo.org.



Alla scoperta del Lago di Candia: Trogolandia e "Laktive tourism"

Canavese Turismo
Pubblicato da in Eventi ·
"Laktive tourism" è un progetto finanziato dall'Unione Europea con lo scopo di migliorare ed incrementare il turismo di alto livello sulle piccole-medie città vicino ai laghi Europei.
Nello
specifico, verte sulla definizione di un prodotto turistico rivolto a persone over 55 che viaggiano in bassa-media stagione presso città lacustri.

Su iniziativa del Comune di Iseo, è stato sipulato un accordo di partnership tra 6 città lacustri e rappresentanti 5 Paesi Europei: Bled per la Slovenia, Ohrid per la Macedonia, Manzanares El Real per la Spagna, Leitrim per l'Irlanda, e per l'Italia Iseo e Candia Canavese.
Sono gli stessi soggetti che hanno presentato il progetto "LAKTIVE Tourism", poi finanziato ed ora in fase di gestione.

Il progetto Laktive prevede che ogni partner metta a punto un pacchetto turistico con visite guidate delle principali attrazioni del territorio, attività sportive sul lago e attorno ad esso, eventi collaterali di carattere culturale, folkloristico, ambientale. I pacchetti turistici vengono quindi trasmessi agli altri Paesi partner con lo scopo di aumentare il numero di turisti che si muovono tra i 5 Paesi, durante la bassa-media stagione.

In tale ambito, il Comune di Candia, collaborazione con le Associazioni Vivere i Parchi, Canottieri Candia 2010 e Lago di Candia Sport, e del Parco Naturale del Lago di Candia, propongono per i giorni 21-22-23 aprile 2017 la manifestazione "Trogolandia", che trae il nome proprio dalla imbarcazione tipica che veniva usata dagli antichi pescatori di Candia Canavese.

IIn tale ambito, viene anche realizzato il 1° Palio dei Rioni di Candia, in cui , il sabato e la
domenica, imbarcazioni recanti lo stemma dei cinque rioni di Candia si sfideranno nelle discipline di canottaggio e canoa.


Per approfittare di "Trogolandia 2017" per conoscere o e visitare l'area del Lago di Candia ed il Canavese, per vivere al meglio il connubio Sport Outdoor e Turismo, per prenotare un Albergo, un Ristorante od altri Servizi turistici consultare la sezione "Prenota" sul sito www.canaveseturismo.org o scrivere a info@canaveseturismo.org.



"Canavese in Sport 2017": un Incontro per presentare i grandi Eventi sportivi del territorio

Canavese Turismo
Pubblicato da in Eventi ·
 
Il Canavese ha svelato il suo programma di appuntamenti sportivi previsti nel 2017: nel corso della presentazione dal titolo “Canavese in Sport 2017”, organizzato dal Gruppo Turismo di Confindustria Canavese insieme all’Assessorato allo Sport della Regione Piemonte, si sono evidenziate alcune delle principali manifestazioni di carattere sportivo che si succederanno nel corso dell’anno in Canavese (dai Campionati italiani di Ciclismo su strada, ai trail in montagna fino alle competizioni internazionali di Canoa fluviale senza trascurare gli eventi di portata più prettamente locale) e dell’impatto che tali manifestazioni possono generare sul territorio.
 
 
Un incontro che ha messo in evidenza come il Canavese si stia rilevando sempre più un sorprendente contenitore di eventi sportivi, che hanno anche la caratteristica di potersi presentare come elementi di forte richiamo turistico e come grande opportunità per promuovere le bellezze naturali del Canavese.
 
 
L’importanza del binomio sport/turismo è stata particolarmente evidenziata dall’Assessore regionale Giovanni Maria Ferraris  nel  corso del suo intervento: “Siamo riusciti a riunire il Canavese sotto un’unica bandiera, quella dello sport, realizzando così un grande progetto di promozione e valorizzazione del territorio”, ha dichiarato. “L’idea è semplice: lavorare insieme mettendo in sinergica collaborazione enti locali, realtà economiche e associazioni sportive con gli attori che si occupano del settore turistico, prendendo spunto dai numerosi e importanti eventi sportivi che si terranno in Canavese. Da questo lavoro, frutto di una pianificazione e di un’azione pluriennale e del riconoscimento di quanto sinora svolto, si sono potuti raggiungere i risultati di oggi, diventando interlocutori credibili anche per importanti organizzatori sportivi come RCS Sport”.
 
 
In Canavese sta facendo un percorso di rilancio e crescita, in cui tutte le opportunità diventano importanti e vanno colte” ha evidenziato in apertura Gisella Milani, Vice Presidente di Confindustria Canavese e Presidente Piccola Industria. “Per questo, anche se il nostro impegno verso il settore industriale e produttivo resta massimo, siamo consapevoli che oggi i servizi alla persona, la cultura, il turismo ed anche le attività sportive possono rappresentare importanti opportunità non solo per la vita sociale, ma per la notorietà del territorio e il suo sviluppo economico”.
 
 
Lo sport costituisce un importante elemento per la promozione del turismo – ha commentato Maria Aprile, presidente del Gruppo Turismo che ha moderato l’incontro –, il Canavese sta raggiungendo degli ottimi risultati in questo settore ed è importante intensificare e rafforzare le sinergie tra i diversi enti e le associazioni”.
 
 
Tra gli appuntamenti di spicco la corsa ciclistica GranPiemonte 2017, che quest’anno si svolgerà il 23, 24 e 25 giugno e sarà abbinata ai Campionati Italiani di ciclismo. Tre giorni di gare, che coinvolgeranno 40 Comuni, e che comprenderanno corse in linea e a cronometro e anche i Campionati italiani di Ciclismo Paraolimpico.
 
 
L’Assessore allo Sport del Comune di Ivrea, Giovanna Strobbia, ha sottolineato il fatto che il Canavese è una terra che vanta un’eccezionale dotazione di ambienti naturali ideali per gli sport outdoor. “E’ necessario – ha spiegato – “che il Canavese impari a sfruttare al meglio tale dotazione con l’obiettivo di riuscire ad attrarre sempre più spesso manifestazioni sportive di carattere nazionale e internazionale”. Gli eventi in calendario nel 2017, come la Coppa del Mondo di Canoa Slalom, la Royal UltraSky Marathon e le altre Gare di corsa, e numerosi altri tornei e manifestazioni sportive, dimostrano che molta strada in tale direzione è già stata fatta e che l’impegno di chi crede nel valore dello sport come volano di sviluppo di un territorio stia incominciando a dare i suoi frutti.
 
 
Si tratta di un percorso in forte crescita che saprà sicuramente riservare le giuste soddisfazioni: per accelerare tale percorso la Regione si è fatta promotrice della costituzione di una nuova Associazione, battezzata “Canavese per lo Sport 2017”, aperta a tutte le persone fisiche che desiderino contribuire fattivamente alla promozione del territorio attraverso lo sport.  L’Associazione è presieduta da Daniela Cena, Sindaco di Caluso. “Questa nuova Associazione sancisce con una firma la volontà di lavorare tutti insieme per il successo di una stagione ricca di eventi sportivi”, ha commentato Daniela Broglio dirigente di Turismo Torino e Provincia concludendo l’incontro.
 
 
Nel corso della riunione è stato evidenziato che per il raggiungimento di tale obiettivo sarà anche importante il coinvolgimento delle aziende che operano nel territorio le quali, attraverso il proprio sostegno economico, possono contribuire sensibilmente al successo delle varie iniziative, ottenendo in cambio una significativa visibilità e la possibilità supportare un proprio territorio d’origine. Il Canavese ha svelato il suo programma di appuntamenti sportivi previsti nel 2017: nel corso della presentazione dal titolo “Canavese in Sport 2017”, organizzato dal Gruppo Turismo di Confindustria Canavese insieme all’Assessorato allo Sport della Regione Piemonte, si sono evidenziate alcune delle principali manifestazioni di carattere sportivo che si succederanno nel corso dell’anno in Canavese (dai Campionati italiani di Ciclismo su strada, ai trail in montagna fino alle competizioni internazionali di Canoa fluviale senza trascurare gli eventi di portata più prettamente locale) e dell’impatto che tali manifestazioni possono generare sul territorio.
 
 
 
Un incontro che ha messo in evidenza come il Canavese si stia rilevando sempre più un sorprendente contenitore di eventi sportivi, che hanno anche la caratteristica di potersi presentare come elementi di forte richiamo turistico e come grande opportunità per promuovere le bellezze naturali del Canavese.
 
 
L’importanza del binomio sport/turismo è stata particolarmente evidenziata dall’Assessore regionale Giovanni Maria Ferraris  nel  corso del suo intervento: “Siamo riusciti a riunire il Canavese sotto un’unica bandiera, quella dello sport, realizzando così un grande progetto di promozione e valorizzazione del territorio”, ha dichiarato. “L’idea è semplice: lavorare insieme mettendo in sinergica collaborazione enti locali, realtà economiche e associazioni sportive con gli attori che si occupano del settore turistico, prendendo spunto dai numerosi e importanti eventi sportivi che si terranno in Canavese. Da questo lavoro, frutto di una pianificazione e di un’azione pluriennale e del riconoscimento di quanto sinora svolto, si sono potuti raggiungere i risultati di oggi, diventando interlocutori credibili anche per importanti organizzatori sportivi come RCS Sport”.
 
 
In Canavese sta facendo un percorso di rilancio e crescita, in cui tutte le opportunità diventano importanti e vanno colte” ha evidenziato in apertura Gisella Milani, Vice Presidente di Confindustria Canavese e Presidente Piccola Industria. “Per questo, anche se il nostro impegno verso il settore industriale e produttivo resta massimo, siamo consapevoli che oggi i servizi alla persona, la cultura, il turismo ed anche le attività sportive possono rappresentare importanti opportunità non solo per la vita sociale, ma per la notorietà del territorio e il suo sviluppo economico”.
 
 
Lo sport costituisce un importante elemento per la promozione del turismo – ha commentato Maria Aprile, presidente del Gruppo Turismo che ha moderato l’incontro –, il Canavese sta raggiungendo degli ottimi risultati in questo settore ed è importante intensificare e rafforzare le sinergie tra i diversi enti e le associazioni”.
 
 
Tra gli appuntamenti di spicco la corsa ciclistica GranPiemonte 2017, che quest’anno si svolgerà il 23, 24 e 25 giugno e sarà abbinata ai Campionati Italiani di ciclismo. Tre giorni di gare, che coinvolgeranno 40 Comuni, e che comprenderanno corse in linea e a cronometro e anche i Campionati italiani di Ciclismo Paraolimpico.
 
 
L’Assessore allo Sport del Comune di Ivrea, Giovanna Strobbia, ha sottolineato il fatto che il Canavese è una terra che vanta un’eccezionale dotazione di ambienti naturali ideali per gli sport outdoor. “E’ necessario – ha spiegato – “che il Canavese impari a sfruttare al meglio tale dotazione con l’obiettivo di riuscire ad attrarre sempre più spesso manifestazioni sportive di carattere nazionale e internazionale”. Gli eventi in calendario nel 2017, come la Coppa del Mondo di Canoa Slalom, la Royal UltraSky Marathon e le altre Gare di corsa, e numerosi altri tornei e manifestazioni sportive, dimostrano che molta strada in tale direzione è già stata fatta e che l’impegno di chi crede nel valore dello sport come volano di sviluppo di un territorio stia incominciando a dare i suoi frutti.
 
 
Si tratta di un percorso in forte crescita che saprà sicuramente riservare le giuste soddisfazioni: per accelerare tale percorso la Regione si è fatta promotrice della costituzione di una nuova Associazione, battezzata “Canavese per lo Sport 2017”, aperta a tutte le persone fisiche che desiderino contribuire fattivamente alla promozione del territorio attraverso lo sport.  L’Associazione è presieduta da Daniela Cena, Sindaco di Caluso. “Questa nuova Associazione sancisce con una firma la volontà di lavorare tutti insieme per il successo di una stagione ricca di eventi sportivi”, ha commentato Daniela Broglio dirigente di Turismo Torino e Provincia concludendo l’incontro.
 
 
Nel corso della riunione è stato evidenziato che per il raggiungimento di tale obiettivo sarà anche importante il coinvolgimento delle aziende che operano nel territorio le quali, attraverso il proprio sostegno economico, possono contribuire sensibilmente al successo delle varie iniziative, ottenendo in cambio una significativa visibilità e la possibilità supportare un proprio territorio d’origine.  

Per altre informazioni e per prenotare in occasione degli Eventi Sportivi consultare la Sezione "Strutture" del sito www.canaveseturismo.org oppure scrivere a info@canaveseturismo.org.




Il Carnevale di Ivrea è tornato! Tutti pronti per l'Edizione 2017

Canavese Turismo
Pubblicato da in Eventi ·
Tags: Carnevale;Ivrea;
 
Il cerimoniale carnevalesco della città di Ivrea è iniziato con la dolce melodia dei Pifferi e Tamburi nella mattinata del giorno dell’Epifania, lunedì 6 gennaio 2017, ricco come ogni anno di evocazioni storico-leggendarie e di tradizione, spettacolo e folclore. Il Generale Claudio Ferrero è stato presentato alla città e, insieme al Magnifico Podestà, ai Credendari e alla banda dei Pifferi e dei Tamburi, il corteo ha raggiunto nel pomeriggio il Duomo per la tradizionale offerta dei ceri al Vescovo.
Il programma proseguirà nelle due domeniche 12 e 19 febbraio 2017, con le fagiolate, la cerimonia della Prise du Drapeau, l’Alzata degli Abbà e molti altri appuntamenti da non perdere. Nella domenica 19 anche la spettacolare Presentazione dei carri da getto.
In un crescendo di emozioni, giovedì 23 febbraio la città di Ivrea passerà sotto il controllo del Generale napoleonico, che per la prima volta con il suo Stato Maggiore sfilerà a cavallo. Alla sera, grande festa Mascherata nelle piazze del centro storico.

Sabato 25 febbraio, poi, verrà presentata dal balcone del Municipio la Vezzosa Mugnaia, principale personaggio della Manifestazione e simbolo di libertà e di unità del popolo. La serata proseguirà con la Sfilata del Corteo e degli Aranceri e le Feste organizzate nelle piazze.
Il Carnevale di Ivrea raggiungerà il suo culmine nelle giornate di domenica 26, lunedì 27 e martedì 28 febbraio 2017 con la suggestiva Preda in Dora, la Marcia del Corteo Storico e la famosa Battaglia delle Arance nelle principali piazze della città, il momento più spettacolare della manifestazione carnevalesca.
Alla sera di domenica 26 febbraio i tradizionali, ma sempre nuovi Fuochi d'Artificio.
Martedì 28 in serata, l'Abbruciamento degli Scarli, emozionante momento di conclusione del Carnevale; il 1 marzo 2017, Mercoledì delle Ceneri, l'ultimo appuntamento con il tipico piatto di quaresima del territorio, Polenta e Merluzzo.
Lo Storico Carnevale di Ivrea è registrato sui Libri notarili fin dal 1808, ma numerose cerimonie erano già presenti in secoli di molto precedenti.
L’evento unico dello Storico Carnevale di Ivrea è riconosciuto come manifestazione italiana di rilevanza internazionale, grazie al suo legame ininterrotto con l’epoca medievale, quando ebbe inizio la leggendaria rivolta popolare nel Canavese sulla quale il Carnevale di Ivrea fonda le proprie radici; a queste si sono uniti le istanze di libertà ed uguaglianza della rivoluzione francese, gli echi del dominio napoleonico su Ivrea e l'orgoglio di fine ottocento per l'Unità d'Italia.
Le settimane del Carnevale si presentano come il periodo ideale per conoscere Ivrea ed il territorio del Canavese, mai così vivo, colorato e ricco di eventi. I visitatori possono così entrare in contatto con questa miscellanea di storia, leggenda e tradizione, partecipando in prima persona agli appuntamenti indimenticabili dello Storico Carnevale di Ivrea.
Per informazioni sullo Storico Carnevale di Ivrea clicca qui.

CANAVESE TURISMO - Gruppo Turismo di Confindustria Canavese è in grado di offrire numerose possibilità di pernottamento, proposte enogastronomiche e visite guidate per entrare nei segreti della manifestazione e per conoscere il territorio.

Per informazioni e per ricevere le nostre offerte: info@canaveseturismo.org
Proposte particolari e personalizzate per agenzie e tour operator interessati a proporre viaggi o soggiorni ad hoc ai propri Clienti, facendoli conoscere e vivere dall'interno questa Manifestazione unica. Contattateci sull'e-mail: turismo@confindustriacanavese.it







Portale realizzato da Davide Ardissone per conto di Confindustria Canavese con il software WebSite X5.
Fotografie di: Barbara Torra, Claudio Marino, Davide Ardissone, Elle22 Travel.
Canavese Turismo è ideato, realizzato e gestito dal Gruppo Turismo di Confindustria Canavese
Corso Nigra 2 - 10015 IVREA (TO) ITALY
Tel. +39 0125 424748 - Fax +39 0125 424389
C.F. 84001590011

Sito realizzato grazie alla collaborazione con
Incomedia S.r.l.
che ha messo a disposizione
il software WebSiteX5 Professional 13.


Torna ai contenuti | Torna al menu