Sport Outdoor - Canavese Turismo - Canavese Turismo

CANAVESE TURISMO.ORG
IVREA E CANAVESE  |  NATURA  |  ARTE  |  PROPOSTE  |  INFO  |  CONTATTI                                       PRESS  |  TRADE
Vai ai contenuti

Menu principale:

Morenic Trail 2017: una edizione da record “sull’orma del Ghiacciaio"

Canavese Turismo
Pubblicato da in Sport Outdoor ·
“Corri sull’orma del ghiacciaio” è lo slogan ma anche l’incitamento mentale per gli ultra runners che da tutt’Italia e dal resto d’Europa raggiungeranno la terra dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea (AMI) per prendere parte sabato 7 ottobre all’ottava edizione del Morenic Trail.

Il Morenic Trail è un lunghissimo trail di 118 km che segue il filo delle creste dell’AMI (l’orma del Ghiacciaio Balteo) allo sbocco della Valle d’Aosta, concepito come festa di fine stagione per tutti gli ultra runners italiani e internazionali. Il Morenic è gara qualificante per l’Ultra Trail du
Mont Blanc (5 punti).

Grande novità. Il FAI apre le porte del Castello di Masino per il Morenic Trail e così gli atleti percorreranno il parco del castello, un vero omaggio per i runner che si cimenteranno nel lungo viaggio morenico.

Edizione record per le iscrizioni. A pochi giorni dalla gara sono iscritti circa 160 atleti singoli e in coppia e circa 45 staffette, per un totale di circa 330 atleti provenienti da tutta Italia e Europa.

Edizione record per l’accoglienza. Il Morenic è ormai una sorta di Marcialonga dell’ultra running e una grande festa della gente morenica. Quest’anno lungo il percorso sono stati organizzati 18 ristori, momenti di supporto per gli atleti ma soprattutto momenti di festa per passare una giornata immersi nella natura morenica e accogliere gli atleti che si cimentano nel Morenic.

Edizione record per l’innovazione. Infatti grazie alla collaborazione con due aziende di Ivrea da sempre partners del Morenic (Bikearound - il tour operator delle vacanze originali e Bicisport - il Concept Store Specialized) il servizio apripista sarà svolto da un gruppo di bikers a bordo delle e – bikes Turbo Levo, le mountain Bike a pedalata assistita di Specialized, ideali per i trails a lunga percorrenza. Nella logica della gara gli apripista percorreranno i tratti che vedranno impegnate le staffette, immediatamente prima dei concorrenti, verificando la completezza e l’integrità della segnaletica ed annunciando l’arrivo dei concorrenti lungo l’Alta Via.

Sarà anche l’occasione per testare per la prima volta l’adeguatezza del percorso ricavato sull’orma del ghiacciaio Balteo per gli amanti delle bici assistite, che possono a pieno titolo diventare una nuova categoria di utenti dell’outdoor nel grande Anfiteatro.

Il Morenic lancia anche il nuovissimo circuito United Morenic Run, un circuito che unirà in forma di combinata le gare di trail running moreniche. Per quest’anno fanno parte oltre al Morenic Trail, la Trailaghi e L’Erbaluce Night Trail, ma per il 2018 sono attese importanti novità,
Un ulteriore tassello che
consolida la forza dello sport outdoor nel grande Anfiteatro.

LA GARA
La partecipazione al Morenic può avvenire in forma singola, in coppia o in staffette da 4, 3 e 2 persone, anche miste. Le tappe del Morenic, che si svolge sul tracciato dell’Alta Via dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea, variano tra i 18 e i 38 km, con dislivelli positivi compresi tra 524 e 832 m, per un totale di 118 km e 2770 m di dislivello positivo. Le tappe non presentano difficoltà tecniche eccessive e sono di lunghezza accessibile ad un vasto numero di corridori,
anche di livello amatoriale. Un percorso di continua scoperta che si inoltra nella natura morenica fatta di esili creste di morena, segreti pianori intracollinari, torbiere e laghi (Bertignano, Viverone, Candia, Alice Superiore), corsi d’acqua (Dora Baltea, Naviglio di Ivrea, Chiusella), che di tanto in tanto raggiunge i paesi disseminati sull’arco morenico Balteo. Con sullo sfondo le montagne del Gran Paradiso e del Biellese.

Partenza fissata alle ore 9 di sabato 7 ottobre a Andrate all’inizio della Serra d’Ivrea. Luoghi di passaggio testimone delle staffette al Lago di Bertignano a Viverone, al Ponte della Dora Baltea a Mazzè e al Ponte dei Preti a Strambinello.

Arrivo a Brosso (si prevede l’arrivo delle prime staffette alle 17,30
di sabato 7 ottobre e degli ultimi atleti singoli alle 9 di domenica 8 ottobre).
Premiazione alle 9 del 8 ottobre a Brosso con prodotti dell’artigianato tradizionale del territorio morenico quali le Terre Rosse di Castellamonte, i vini di Erbaluce, gli squisiti formaggi di alpeggio della Valchiusella.

In concomitanza del Morenic, nelle ore serali di sabato la Valchiusella Night Run, corsa non competitiva festaiola aperta a tutte le età, con partenza dal Lago di Alice Superiore e dal Lago di Meugliano e arrivo al traguardo del Morenic Trail a Brosso. Una novità per avvicinare giovani e nuovi sportivi alla magia della corsa nella natura, nella notte delle morene della Valchiusella. Premi speciali per gli abbigliamenti più Morenici.

MORENIC PARADE
Cuore della festa sarà la Morenic Parade a Brosso. Dall’arrivo del primo atleta (circa alle 17.30 di sabato 7 ottobre) sino alle 9 di mattina della domenica la piazza di Brosso si infiammerà con la Morenic Parade, la notte bianca a base di musica, danze e buona cucina del territorio.
Sul palco si avvicenderanno per tutta la notte, durante l’arrivo degli atleti, i gruppi di musica tradizionale del territorio (i tamburi e le ocarine di Brosso, i quintetti della Valchiusella) il DJ set di HB Music con un ricercato programma musicale che “metterà in moto” giovani, meno giovani e atleti e, clou della serata il Morenic Music Show, la rassegna di formazioni musicali, tra cui
momento clou l’esibizione di Ukulele Turin Orchestra.
Una festa per accogliere gli straordinari atleti giunti nel grande Anfiteatro Balteo per prendere parte al Morenic Trail 2017.

ORGANIZZAZIONE
A rendere possibile questa gara il fantastico gioco di squadra dei Baltea Runner con i Comuni Baltei, i gruppi della CRI, e i tanti volontari del territorio Balteo. A supportare la manifestazione il Consorzio Tutela Vini D.O.C. Caluso Carema Canavese e il Comune di Castellamonte organizzatore della celebre Mostra della Ceramica, in un logica strategica che vede il Morenic Trail come strumento di promozione internazionale dell’artigianato del territorio con in testa il vino morenico per antonomasia, l’Erbaluce e le Ceramiche di Castellamonte.

Con un’attenzione particolare dell’Assessorato allo Sport della Regione Piemonte, impegnatissimo nel supportare i grandi eventi sportivi che consolidano la vocazione sportiva e turistica del Piemonte.

Per ogni informazione e iscrizioni:

Per approfittare del "Morenic Trai 2017" per scoprire e visitare l'Anfiteatro Morenico di Ivrea ed il Canavese, per prenotare un Albergo, un Ristorante od altri Servizi turistici consultare la Pagina Prenota del nostro sito www.canaveseturismo.org o scrivere a info@canaveseturismo.org.



Ci siamo! In questo weekend Ivrea è la Capitale della Canoa Slalom

Canavese Turismo
Pubblicato da in Sport Outdoor ·
Sul Canale di Ivrea sulla Dora Baltea, campo gara di altissimo livello tecnico ed uno dei pochi al mondo collocati al centro di una Città, si confronteranno i migliori specialisti a livello internazionale, per un totale di 240 atleti di 31 nazioni nelle 5 categorie della canoa slalom: Kayak maschile (K1M), Kayak femminile (K1W), Canadese monoposto maschile (C1M), Canadese monoposto femminile (C1W) e Canadese biposto mista (C2MX).

Si tratta di uno spettacolo particolarmente suggestivo, con gli atleti che sfrecciano tra le porte e le onde dell’acqua mossa; la Canoa slalom è indubbiamente uno sport minore in crescita e che ha visto l’Italia trionfare alle Olimpiadi di Londra nell’anno 2012 con Daniele Molmenti, oggi Direttore tecnico della Nazionale Italiana. La stessa Nazionale che ha fatto ormai dello Stadio della Canoa eporediese la propria base, poiché Ivrea è diventata il Centro tecnico federale FICK (Federazione Italiana Canoa Kayak) per la Canoa Slalom.

La Worldcup 2017 fa seguito alla Gara di Coppa del Mondo già svoltasi ad Ivrea dal 3 al 5 giugno 2016 ed è un succoso preludio al Campionato Mondiale junior e under 23 di Canoa slalom previsto allo Stadio della Canoa di Ivrea nell’anno 2018.

Guardate il Video di presentazione su https://it-it.facebook.com/planetcanoe/videos/10154869365968848/?hc_ref=ARRTcKXnTO5k-wXvtaRXZBDu3i6UnJlZWx8G92XgnlHS04dbxYj4NNhB3cfm3iG4Mpo e venite ad Ivrea a godervi lo spettacolo in diretta. L'ingresso allo Stadio della Canoa è gratuito.

Cliccare per Scaricare il Programma con gli orari di gara.
 

E se proprio non riuscite a venire ad Ivrea, è prevista una diretta televisiva su Rai Sport nelle giornate di sabato 2 e domenica 3 settembre 2017.

Per gli sportivi ed i visitatori della Città un'altra opportunità: nei tre giorni di svolgimento della Coppa del Mondo di Canoa e quindi dal 1 al 3 settembre 2017 il Museo Civico "Alessandro Garda" di Piazza Ottinetti resterà aperto e sarà ad ingresso gratuito.

Per approfittare delle giornate  di Coppa del Mondo di Canoa Slalom per conoscere e visitare Ivrea ed il Canavese, per prenotare un Albergo, un Ristorante od altri Servizi turistici consultare la sezione "Prenota" sul sito www.canaveseturismo.org o scrivere a info@canaveseturismo.org.



Ad Ivrea torna la Coppa del Mondo di Canoa: ICF Canoe Slalom Worldcup 4 2017

Canavese Turismo
Pubblicato da in Sport Outdoor ·
Anche quest’anno, Ivrea sarà una delle sedi del circuito mondiale della Canoa Slalom con la quarta prova della Coppa del Mondo (ICF Canoe Slalom Worldcup 4 2017) che avrà luogo dall’1 al 3 Settembre 2017 presso lo Stadio della Canoa di Ivrea
Alla gara saranno presenti tutti i migliori atleti a livello mondiale provenienti da Australia, Belgio, Francia, Svezia, Slovacchia, Svizzera ed Italia ed in rappresentanza di molte altre Nazioni.
I Canoisti si confronteranno nelle 5 diverse categorie: Kayak maschile (K1M), Kayak femminile (K1W), Canadese maschile (C1M), Canadese femminile (C1W) e Canadese biposto maschile (C2M).

La quarta prova della Coppa del mondo 2017 fa seguito alla prima Gara del Circuito di World Cup dell'anno scorso realizzata sempre ad Ivrea dal 3 al 5 giugno 2016, con rilevante successo organizzativo, di pubblico e di ricadute sui mass media.
In aggiunta, il 26 Agosto si svolgeranno i Campionati Italiani Assoluti di canoa slalom seguiti, il giorno successivo, dai Campionati Italiani Assoluti di canoa discesa sprint.
Dopo Praga (Repubblica Ceca, 16-18 giugno), Augsburg (Germania, 23-25 giugno) e Markkleeberg (Germania, 30 giugno-2 luglio) toccherà quindi ad Ivrea ospitare dall’1-3 Settembre i migliori slalomisti del mondo.
 
Fra gli atleti azzurri sono attesi particolarmente Giovanni De Gennaro, già vincitore nella Coppa del Mondo ad Ivrea nel 2016 e ed a Markkleeberg nel 2017, nonché finalista alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, Raffaello Ivaldi, giunto terzo nella Gara di Praga dello scorso giugno e tra le donne Clara Giai Pron e Stefanie Horn, anch'essa finalista a Rio de Janeiro.

Ivrea, peralto, con l'anno 2017 è diventata sede del Centro federale nazionale per la Canoa slalom della FICK - Federazione Italiana Canoa Kayak.
Per questo, è diventato abbastanza normale per gli eporediesi ed i turisti affaccaiarsi lungo le rive della Dora Baltea e vedere nel Canale gli allenamenti degli atleti della Nazionale Italiana, ma anche quelli di molti altri canoisti provenienti da altre nazioni che scelgono lo Stadio della Canoa di Ivrea, uno dei pochi impianti al mondo ad essere collocati al centro di una città.

Per scoprire tutte le informazioni o le news consultare i siti:
 
Per approfittare delle giornate di Coppa del Mondo di Canoa Slalom per conoscere e visitare Ivrea ed il Canavese, per prenotare un Albergo, un Ristorante od altri Servizi turistici consultare la sezione "Prenota" sul sito www.canaveseturismo.org o scrivere a info@canaveseturismo.org.



Royal Ultra Sky Marathon Gran Paradiso 2017: edizione mondiale e dedicata al Duca degli Abruzzi

Canavese Turismo
Pubblicato da in Sport Outdoor ·
La "Royal Ultra Sky Marathon Gran Paradiso" è una competizione durissima, una gara ad altissimo livello che metterà a dura prova gli atleti. Partiranno alle 6.30 dalla Diga di Teleccio e, dopo aver toccato tutti i laghi della alta valle Orco, arriveranno sulle sponde del Lago di Ceresole, presso il Rifugio Massimo Mila.

Quest’anno la Royal sarà la prima delle tre tappe delle Sky Runner World Series categoria Sky Extreme (International Skyrunning Federation), ossia il vertice del campionato mondiale di skyrunning. Inoltre sarà tappa delle Skyrunner Italy Series cat. Sky Ultra.

Con il suo percorso tecnico mozzafiato e il meraviglioso ambiente naturale, la Royal Ultra Sky Marathon è un vero e proprio gran premio della corsa in montagna, nella specialità Sky Matathon. Il percorso è stato perfezionato per il mondiale con 7 colli, 55 km di lunghezza e 4141 m di dislivello positivo nella pura natura selvaggia del Parco Nazionale del Gran Paradiso.

Il percorso si snoderà nella selvaggia natura del Gran Paradiso, lungo le tracce delle strade reali di caccia che valicano cinque colli a circa 3000 m.  La competizione, infatti, sottolinea proprio questo: la possibilità di fare manifestazioni anche agonistiche in un contesto posto sotto tutela, senza provocare danni.

Nel corso degli anni la ha affascinato un numero sempre crescente di atleti grazie al suo spettacolare percorso, estremamente tecnico dove i concorrenti possono ammirare magnifici paesaggi, sfiorare picchi di oltre 4000 m, e avere incontri ravvicinati con camosci e stambecchi.

Come prevedibile un parterre de Roi di atleti per la "Royal Ultra Sky Marathon", con i più forti specialisti al mondo di skyrunning provenienti da circa 30 nazioni di ogni continente (ad oggi sono iscritti più di 350 atleti, ma ci si aspetta di completare i 400 pettorali previsti). Una festa assoluta dello sport outdoor nella meravigliosa natura del Parco Nazionale del Gran Paradiso.

L’edizione mondiale della Royal è stata dedicata a un uomo che, come pochi altri, ha dato lustro all’Italia in tutto il Mondo: Luigi Amedeo di Savoia Aosta, il Duca degli Abruzzi.

Colonna sonora ufficiale della Royal sarà la Fanfara della Marina Militare e la Fanfara dell’Associazione Nazionale Bersaglieri Sezione di Biella.

Contemporaneamente avrà luogo anche la Roc Sky Race, versione breve che coincide con la prima parte della Royal.

Un ricco calendario di eventi completeranno lo spettacolo della Royal, Grande Royal, per accogliere nel miglior modo possibile atleti, accompagnatori e tifosi che raggiungeranno la Valle dell’Orco e il Parco Nazionale del Gran Paradiso da ogni parte del mondo:

  • venerdì 14/7/2017 ore 17.30 – Pala Mila – Borgata Villa,9 – Ceresole Reale: Aperitivo Skyrunning: sulle sponde del lago di Ceresole Reale un incontro con il presidente della International Skyrunning Federation Marino Giacometti e con i primi skyrunner che hanno raggiunto Ceresole per partecipare alla Royal. Si parlerà della storia e del futuro dello skyrunning. Proiezione del film ISF sullo skyrunning. Segue aperitivo con la creazione del cocktail Gran Paradiso offerto a tutti iconvenuti.
  • venerdì 14/7/2017 ore 18.45 – Cà del Meist– Borgata Capoluogo, 3 - Ceresole Reale: Mostra “In cordata con il Duca” - inaugurazione: mostra dedicata a Luigi Amedeo di Savoia Aosta, Duca degli Abruzzi. Nel 1892, qui a Ceresole, avviò la sua straordinaria avventura alpinistica che lo portò a diventare il vero Principe della Montagne. La mostra sarà aperta tutta l’estate
  • venerdì 14/7/2017 ore 21.00 – Salone Centro Visitatori PNGP - Borgata Prese – Ceresole Reale: Il Duca degli Abruzzi, l’Irraggiungibile tra vette e mari: una serata speciale per l’uomo a cui è dedicata l’edizione mondiale della Royal: Luigi Amedeo di Savoia Aosta, Duca degli Abruzzi. Il racconto di un uomo che ha segnato la storia dell’esplorazione con straordinarie imprese tra i mari e le montagne di tutto il mondo. Un uomo dotato di una straordinaria determinazione e insieme di un grande rispetto per gli altri: in poche parole un Principe. Un momento per raccontare l’intimo legame tra la navigazione a vela e l’alpinismo di cui il Duca fu uno straordinario esempio. Un esempio che sta ispirando la nascita dell’Accademia Sportiva “Duca degli Abruzzi” a Ceresole Reale. Partecipano Roberto Mantovani, uno dei più grandi studiosi del Duca e Stefano Beltrando, membro della costituenda della Accademia Sportiva “Duca degli Abruzzi” appena tornato dagli impegni della Coppa America.
  •  sabato 15/7/2017 tutto il giorno – Centro Visitatori PNGP - Borgata Prese – Ceresole Reale: Distribuzione pettorali, saluto del Parco Nazionale e main briefing: in occasione della distribuzione dei pettorali, proiezione in continua di film sul Parco Nazionale e possibilità di visita della mostra “Homo et Ibex” sul rapporto tra l’uomo e lo stambecco. In conclusione della distribuzione dei pettorali, saluto e benvenuto del Parco Nazionale e main briefing gara.
  • sabato 15/7/2017 ore 15.00 – Piazza del Municipio - Borgata Capoluogo – Ceresole Reale: Consegna pettorali top runner: Evento show con la consegna dei pettorali ai top runner
  •  sabato 15/7/2017 e domenica 16/7/2017: Alla scoperta del sistema idroelettrico della Valle Orco: IREN, partner della Royal, apre le porte dei suoi impianti ai turisti e curiosi alla scoperta dei segreti della produzione della energia elettrica e della potenza delle forze della natura: Diga di Ceresole Reale: sab 15/7 14.00-18.00, dom 16/7 10.00-12.00/14.00-18.00; Centrale di Borgata Villa – Ceresole Reale: dom 16/7 14.00-18.00 (ingresso libero senza prenotazione)
  •  sab 15/7/2017 e dom 16/7/2017: Royal Trek: Escursioni guidate in lingua inglese, francese, tedesco e spagnolo per accompagnare alla scoperta del Parco atleti e accompagnatori stranieri e italiani della Royal. Degustazione di prodotti tipici del territorio.
  •  dom 16/7/2017 – Lago di Ceresole Reale: Vele Alpine: per celebrare la Royal 2017 vele spiegate per i giovani e meno giovani velisti appassionati delle acque glaciali del Lago di Ceresole Reale. Velisti in allenamento spinti dai venti del Gran Paradiso. Per pochi fortunati la possibilità di salire in barca e sentire l’ebbrezza della navigazione con il vento alpino. Una prova di valore del territorio che ha visto unire le energie della Regione Piemonte, del Parco Nazionale del Gran Paradiso, del Comune di Ceresole Reale e dei due prestigiosi e fedeli main sponsor Montura e IREN per sostenere la gente, gli enti e le associazioni del territorio balteo impegnate nella realizzazione di questo magnifico sogno all’insegna dello sport e della pura natura del Gran Paradiso.

Per informazioni e iscrizioni: www.royalmarathon.com - E-mail: info@royalmarathon.com

Per approfittare della "Royal Ultra Sky Marathon Gran Paradiso" per scoprire e visitare il Parco Nazionale del Gran Paradiso ed il Canavese, per prenotare un Albergo, un Ristorante od altri Servizi turistici consultare il nostro sito www.canaveseturismo.org o scrivere a info@canaveseturismo.org.







Portale realizzato da Davide Ardissone per conto di Confindustria Canavese con il software WebSite X5.
Fotografie di: Barbara Torra, Claudio Marino, Davide Ardissone, Elle22 Travel.
Canavese Turismo è ideato, realizzato e gestito dal Gruppo Turismo di Confindustria Canavese
Corso Nigra 2 - 10015 IVREA (TO) ITALY
Tel. +39 0125 424748 - Fax +39 0125 424389
C.F. 84001590011

Sito realizzato grazie alla collaborazione con
Incomedia S.r.l.
che ha messo a disposizione
il software WebSiteX5 Professional 13.


Torna ai contenuti | Torna al menu