03/2017 - Canavese Turismo - Canavese Turismo

CANAVESE TURISMO.ORG
IVREA E CANAVESE  |  NATURA  |  ARTE  |  PROPOSTE  |  INFO  |  CONTATTI                                       PRESS  |  TRADE
Vai ai contenuti

Menu principale:

"Canavese in Sport 2017": un Incontro per presentare i grandi Eventi sportivi del territorio

Canavese Turismo
Pubblicato da in Eventi ·
 
Il Canavese ha svelato il suo programma di appuntamenti sportivi previsti nel 2017: nel corso della presentazione dal titolo “Canavese in Sport 2017”, organizzato dal Gruppo Turismo di Confindustria Canavese insieme all’Assessorato allo Sport della Regione Piemonte, si sono evidenziate alcune delle principali manifestazioni di carattere sportivo che si succederanno nel corso dell’anno in Canavese (dai Campionati italiani di Ciclismo su strada, ai trail in montagna fino alle competizioni internazionali di Canoa fluviale senza trascurare gli eventi di portata più prettamente locale) e dell’impatto che tali manifestazioni possono generare sul territorio.
 
 
Un incontro che ha messo in evidenza come il Canavese si stia rilevando sempre più un sorprendente contenitore di eventi sportivi, che hanno anche la caratteristica di potersi presentare come elementi di forte richiamo turistico e come grande opportunità per promuovere le bellezze naturali del Canavese.
 
 
L’importanza del binomio sport/turismo è stata particolarmente evidenziata dall’Assessore regionale Giovanni Maria Ferraris  nel  corso del suo intervento: “Siamo riusciti a riunire il Canavese sotto un’unica bandiera, quella dello sport, realizzando così un grande progetto di promozione e valorizzazione del territorio”, ha dichiarato. “L’idea è semplice: lavorare insieme mettendo in sinergica collaborazione enti locali, realtà economiche e associazioni sportive con gli attori che si occupano del settore turistico, prendendo spunto dai numerosi e importanti eventi sportivi che si terranno in Canavese. Da questo lavoro, frutto di una pianificazione e di un’azione pluriennale e del riconoscimento di quanto sinora svolto, si sono potuti raggiungere i risultati di oggi, diventando interlocutori credibili anche per importanti organizzatori sportivi come RCS Sport”.
 
 
In Canavese sta facendo un percorso di rilancio e crescita, in cui tutte le opportunità diventano importanti e vanno colte” ha evidenziato in apertura Gisella Milani, Vice Presidente di Confindustria Canavese e Presidente Piccola Industria. “Per questo, anche se il nostro impegno verso il settore industriale e produttivo resta massimo, siamo consapevoli che oggi i servizi alla persona, la cultura, il turismo ed anche le attività sportive possono rappresentare importanti opportunità non solo per la vita sociale, ma per la notorietà del territorio e il suo sviluppo economico”.
 
 
Lo sport costituisce un importante elemento per la promozione del turismo – ha commentato Maria Aprile, presidente del Gruppo Turismo che ha moderato l’incontro –, il Canavese sta raggiungendo degli ottimi risultati in questo settore ed è importante intensificare e rafforzare le sinergie tra i diversi enti e le associazioni”.
 
 
Tra gli appuntamenti di spicco la corsa ciclistica GranPiemonte 2017, che quest’anno si svolgerà il 23, 24 e 25 giugno e sarà abbinata ai Campionati Italiani di ciclismo. Tre giorni di gare, che coinvolgeranno 40 Comuni, e che comprenderanno corse in linea e a cronometro e anche i Campionati italiani di Ciclismo Paraolimpico.
 
 
L’Assessore allo Sport del Comune di Ivrea, Giovanna Strobbia, ha sottolineato il fatto che il Canavese è una terra che vanta un’eccezionale dotazione di ambienti naturali ideali per gli sport outdoor. “E’ necessario – ha spiegato – “che il Canavese impari a sfruttare al meglio tale dotazione con l’obiettivo di riuscire ad attrarre sempre più spesso manifestazioni sportive di carattere nazionale e internazionale”. Gli eventi in calendario nel 2017, come la Coppa del Mondo di Canoa Slalom, la Royal UltraSky Marathon e le altre Gare di corsa, e numerosi altri tornei e manifestazioni sportive, dimostrano che molta strada in tale direzione è già stata fatta e che l’impegno di chi crede nel valore dello sport come volano di sviluppo di un territorio stia incominciando a dare i suoi frutti.
 
 
Si tratta di un percorso in forte crescita che saprà sicuramente riservare le giuste soddisfazioni: per accelerare tale percorso la Regione si è fatta promotrice della costituzione di una nuova Associazione, battezzata “Canavese per lo Sport 2017”, aperta a tutte le persone fisiche che desiderino contribuire fattivamente alla promozione del territorio attraverso lo sport.  L’Associazione è presieduta da Daniela Cena, Sindaco di Caluso. “Questa nuova Associazione sancisce con una firma la volontà di lavorare tutti insieme per il successo di una stagione ricca di eventi sportivi”, ha commentato Daniela Broglio dirigente di Turismo Torino e Provincia concludendo l’incontro.
 
 
Nel corso della riunione è stato evidenziato che per il raggiungimento di tale obiettivo sarà anche importante il coinvolgimento delle aziende che operano nel territorio le quali, attraverso il proprio sostegno economico, possono contribuire sensibilmente al successo delle varie iniziative, ottenendo in cambio una significativa visibilità e la possibilità supportare un proprio territorio d’origine. Il Canavese ha svelato il suo programma di appuntamenti sportivi previsti nel 2017: nel corso della presentazione dal titolo “Canavese in Sport 2017”, organizzato dal Gruppo Turismo di Confindustria Canavese insieme all’Assessorato allo Sport della Regione Piemonte, si sono evidenziate alcune delle principali manifestazioni di carattere sportivo che si succederanno nel corso dell’anno in Canavese (dai Campionati italiani di Ciclismo su strada, ai trail in montagna fino alle competizioni internazionali di Canoa fluviale senza trascurare gli eventi di portata più prettamente locale) e dell’impatto che tali manifestazioni possono generare sul territorio.
 
 
 
Un incontro che ha messo in evidenza come il Canavese si stia rilevando sempre più un sorprendente contenitore di eventi sportivi, che hanno anche la caratteristica di potersi presentare come elementi di forte richiamo turistico e come grande opportunità per promuovere le bellezze naturali del Canavese.
 
 
L’importanza del binomio sport/turismo è stata particolarmente evidenziata dall’Assessore regionale Giovanni Maria Ferraris  nel  corso del suo intervento: “Siamo riusciti a riunire il Canavese sotto un’unica bandiera, quella dello sport, realizzando così un grande progetto di promozione e valorizzazione del territorio”, ha dichiarato. “L’idea è semplice: lavorare insieme mettendo in sinergica collaborazione enti locali, realtà economiche e associazioni sportive con gli attori che si occupano del settore turistico, prendendo spunto dai numerosi e importanti eventi sportivi che si terranno in Canavese. Da questo lavoro, frutto di una pianificazione e di un’azione pluriennale e del riconoscimento di quanto sinora svolto, si sono potuti raggiungere i risultati di oggi, diventando interlocutori credibili anche per importanti organizzatori sportivi come RCS Sport”.
 
 
In Canavese sta facendo un percorso di rilancio e crescita, in cui tutte le opportunità diventano importanti e vanno colte” ha evidenziato in apertura Gisella Milani, Vice Presidente di Confindustria Canavese e Presidente Piccola Industria. “Per questo, anche se il nostro impegno verso il settore industriale e produttivo resta massimo, siamo consapevoli che oggi i servizi alla persona, la cultura, il turismo ed anche le attività sportive possono rappresentare importanti opportunità non solo per la vita sociale, ma per la notorietà del territorio e il suo sviluppo economico”.
 
 
Lo sport costituisce un importante elemento per la promozione del turismo – ha commentato Maria Aprile, presidente del Gruppo Turismo che ha moderato l’incontro –, il Canavese sta raggiungendo degli ottimi risultati in questo settore ed è importante intensificare e rafforzare le sinergie tra i diversi enti e le associazioni”.
 
 
Tra gli appuntamenti di spicco la corsa ciclistica GranPiemonte 2017, che quest’anno si svolgerà il 23, 24 e 25 giugno e sarà abbinata ai Campionati Italiani di ciclismo. Tre giorni di gare, che coinvolgeranno 40 Comuni, e che comprenderanno corse in linea e a cronometro e anche i Campionati italiani di Ciclismo Paraolimpico.
 
 
L’Assessore allo Sport del Comune di Ivrea, Giovanna Strobbia, ha sottolineato il fatto che il Canavese è una terra che vanta un’eccezionale dotazione di ambienti naturali ideali per gli sport outdoor. “E’ necessario – ha spiegato – “che il Canavese impari a sfruttare al meglio tale dotazione con l’obiettivo di riuscire ad attrarre sempre più spesso manifestazioni sportive di carattere nazionale e internazionale”. Gli eventi in calendario nel 2017, come la Coppa del Mondo di Canoa Slalom, la Royal UltraSky Marathon e le altre Gare di corsa, e numerosi altri tornei e manifestazioni sportive, dimostrano che molta strada in tale direzione è già stata fatta e che l’impegno di chi crede nel valore dello sport come volano di sviluppo di un territorio stia incominciando a dare i suoi frutti.
 
 
Si tratta di un percorso in forte crescita che saprà sicuramente riservare le giuste soddisfazioni: per accelerare tale percorso la Regione si è fatta promotrice della costituzione di una nuova Associazione, battezzata “Canavese per lo Sport 2017”, aperta a tutte le persone fisiche che desiderino contribuire fattivamente alla promozione del territorio attraverso lo sport.  L’Associazione è presieduta da Daniela Cena, Sindaco di Caluso. “Questa nuova Associazione sancisce con una firma la volontà di lavorare tutti insieme per il successo di una stagione ricca di eventi sportivi”, ha commentato Daniela Broglio dirigente di Turismo Torino e Provincia concludendo l’incontro.
 
 
Nel corso della riunione è stato evidenziato che per il raggiungimento di tale obiettivo sarà anche importante il coinvolgimento delle aziende che operano nel territorio le quali, attraverso il proprio sostegno economico, possono contribuire sensibilmente al successo delle varie iniziative, ottenendo in cambio una significativa visibilità e la possibilità supportare un proprio territorio d’origine.  

Per altre informazioni e per prenotare in occasione degli Eventi Sportivi consultare la Sezione "Strutture" del sito www.canaveseturismo.org oppure scrivere a info@canaveseturismo.org.




Presentato il libro “Ivrea. Guida alla città di Adriano Olivetti"

Canavese Turismo
Pubblicato da in Cultura ·
Tags: Olivetti;Ivrea;Libro;Presentazione
E' disponibile «Ivrea. Guida alla città di Adriano Olivetti» di Marco Peroni, pubblicata dalle Edizioni di Comunità.
La guida, attraverso quattro itinerari d’autore, porta il lettore a scoprire la città industriale di Ivrea, oggi candidata a Sito Unesco patrimonio dell'umanità. 216 pagine con mappe, immagini d’epoca, documenti d’archivio, schede tecniche degli edifici e poi ancora racconti, personaggi, aneddoti: tutto quello che serve per conoscere o ritrovare Adriano Olivetti e la sua "città dell'uomo".

Per organizzare o prenotare Visite ad Ivrea "Città Industriale del XX secolo" consultare su questo sito la sezione "Esperienza Olivetti".
Per conoscere Ivrea ed il Canavese, per prenotare un Albergo, un Ristorante od altri Servizi turistici consultare la sezione Strutture sul sito www.canaveseturismo.org o scrivere a info@canaveseturismo.org.







Portale realizzato da Davide Ardissone per conto di Confindustria Canavese con il software WebSite X5.
Fotografie di: Barbara Torra, Claudio Marino, Davide Ardissone, Elle22 Travel.
Canavese Turismo è ideato, realizzato e gestito dal Gruppo Turismo di Confindustria Canavese
Corso Nigra 2 - 10015 IVREA (TO) ITALY
Tel. +39 0125 424748 - Fax +39 0125 424389
C.F. 84001590011

Sito realizzato grazie alla collaborazione con
Incomedia S.r.l.
che ha messo a disposizione
il software WebSiteX5 Professional 13.


Torna ai contenuti | Torna al menu